dieta estate

La dieta estate

Ho creato questa dieta estiva utilizzando tipologie di cibi sani e benefici, molti dei quali contengono vitamine e minerali utili a contrastare il caldo e ad abbassare l’indice glicemico e l’apporto calorico. Alla fine troverete lo schema generico della dieta estate da stampare. Ho inserito i link ad alcune proposte del blog, a seconda del cibo indicato.

Cibi consigliati per la dieta estate

Condimenti: sugo di pomodoro, pesto (se fatto in casa si possono utilizzare meno pinoli e parmigiano), sugo di pesce, in bianco (poco olio e parmigiano), alle verdure, allo zafferano, sugo alle vongole.

Attenzione ai condimenti! In genere i piatti proposti non sono grassi in sé, cercate di aggiungere poco olio extra-vergine d’oliva, utilizzare poco formaggio, ridurre/togliere affettati e insaporitori vari (cubetti di prosciutto o pancetta). Per esempio, se il pesto non lo fate voi in casa, usate solo 2 cucchiaini per l’intero piatto.

zucchineContorni o insalate: verdura di stagione, zucchine saltate in padella, verdure al vapore, barchette di zucchine al tonno o filetto di tonno/salmone freschi, insalata di riso rosso o Venere, insalate di cereali, tonno-fagioli-cipolle, cipolle in agrodolce.

 

 

Pesce: anelli di totano, 2 filetti di sgombro, gamberi alla feta, merluzzo o tonno fresco, insalata di mare mista con poco anelli di totanoolio, sale e limone; 1 pesce bianco (tipo orata, branzino) al forno o alla griglia; persico in padella o al forno con aromi;persico polpo con poche patate o in insalata; 5-6 acciughe; gamberi alla catalana, gamberoni al vino, zuppetta di vongole o spaghetti alle vongole, anelli di totano al vapore.

 

 

Carne: fettina di carne a scelta (meglio pollo) alla griglia, una porzione di carne cruda (tagliata a coltello o img 20220128 172124carpaccio), lessa o cotta su padella antiaderente, hamburger con poca salsa, hamburger vegani, hamburger vegetariani, insalata sfiziosa di pollo lesso.

 

 

 

Zuccheri: cercate di utilizzare, se proprio non riuscite a farne a meno, zucchero grezzo di canna (integrale) oppure sciroppo di agave. Anche i dolcificanti non sono consigliabili, a volte meglio un cucchiaino di zucchero normale piuttosto che alcuni residuati chimici.

Contorni: ben venga qualsiasi tipo di verdura di stagione (fate solo attenzione al condimento!),

Riservare la pizza serale o la focaccia e i waffles a merenda 1-2 volte al mese o nelle occasioni speciali!

Spuntino di metà mattina: caffè/yogurt/frutto o spremuta, smoothie con latte vegetale (soia, mandorla, cocco)

Spuntino del pomeriggio: caffè con 2 biscotti/ un centrifugato di frutta/ non sempre: una fetta di torta casalinga.

La frutta sembra poco calorica ma non lo è, alcuni frutti contengono molto zucchero (pesche, fichi, melone, frutta esotica), bisogna non esagerare o, meglio, optare per mela, fragole e frutti di bosco a volontà che aiutano la circolazione sanguigna e combattono i radicali liberi.

I semi per le insalate (girasole, lino, papavero, chia) sono utilissimi, soprattutto per memoria e cervello, usateli nelle insalate o per guarnire pasta, carne e pesce.

Via libera alle erbe e aromi freschi estivi che danno quel sapore caratteristico senza aggiungere grassi (prezzemolo, basilico, maggiorana, timo, ecc)

Note importanti

Cercare di sostituire la farina raffinata con quella integrale, usare zucchero di canna integrale o sciroppo di agave.

In caso di celiachia sostituire con prodotti senza glutine, se si è intolleranti al latte usare i sostitutivi vegetali.

Per problemi gravi prima di seguire una dieta rivolgersi allo specialista.

 

Potete scaricarla tramite l’app Gumroad al prezzo simbolico di 1,00 euro. Provatela e vi sentirete meglio e più energici, se vi servono chiarimenti o se volete condividere il vostro percorso scrivetemi nei commenti.

Questo è il link della Dieta Estate da stampare: vi trovate il simbolo del sole per quante volte a settimana è concesso un dato piatto, le ricette che non ho linkato nell’articolo si possono trovare, per la maggior parte, nel blog stesso tramite la barra di ricerca.

 

Nel caso non le troviate nel blog, significa che sono ricette inserite negli e-book Le ricette di Raf e Torte e merende, scaricabili dalla pagina home oppure che si riferiscono a foto di Instagram (sono talmente semplici che basta indicare gli ingredienti base).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.