La dieta dei Fiori

DSC_0035Con i primi caldi abbiamo bisogno di stare più leggeri e di sentirci più tonici, facendo più movimento e mangiando più verdura o piatti freddi con quello che ci offre questa bella stagione, per cui ho ideato una nuova dieta, aggiungendo o sostituendo alcuni piatti rispetto alla “dieta delle stelle” che abbiamo seguito nella stagione fredda…

La dieta dei Fiori per i primi caldi

Si potrebbe chiamare anche “dieta dei fiori”, che ho usato al posto delle stelline, per segnare quello che mangiamo giorno per giorno…

Ovviamente valgono le stesse raccomandazioni e le  NOTE che ho indicato a fine testo.

Cosa mangiare nella dieta dei Fiori

Per comodità vi elenco di seguito gli alimenti dettagliati che si possono mangiare aggiungendo eventualmente con un link la ricetta consigliata:

Condimenti: sugo di pomodoro, pesto (se fatto in casa si possono utilizzare meno pinoli e parmigiano), ragù di carne, sugo di pesce, in bianco, alle verdure, allo zafferano, sugo alle vongole.

Contorni o insalate: verdura di stagione, insalata di riso rosso o Venere, tonno-fagioli-cipolle, cipolle in agrodolce.

Pesce: anelli di totano, 2 filetti di sgombro, merluzzo o tonno fresco, insalata di mare mista con poco olio, sale e limone; 1 pesce bianco (tipo orata o branzino) al forno o alla griglia;  polpo con poche patate o in insalata; 5-6 acciughe; gamberi alla catalana

Carne: carne a scelta alla griglia, lessa o cotta su padella antiaderente, hamburger con poca salsa, insalata sfiziosa di pollo lesso.

Uova: 2 uova sode alla settimana oppure rotolo di frittata.

Legumi: lenticchie, ceci, piselli, fagioli.

Formaggi: 1 mozzarella o formaggio morbido (crescenza, stracchino, phyladelphia) con insalata o melanzane alla griglia, parmigiana leggera.

Dolci: budini, torte casalinghe, preferibilmente alle mele  o allo yogurt, 2 palline di gelato (ogni tanto!).

Spuntini: frutta di stagione (kiwi, mela, 6-8 fragole senza zucchero, arancia, 2 mandarini), la banana solo a merenda! Yogurt a scelta, caffè (max. 3/die), biscotti secchi o fetta biscottata con un velo di marmellata.

 

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.