img 20210211 183829
Ricette Secondi Verdure

Crocchette di cavolfiore al gorgonzola

Lo so, lo so…le crucifere (broccoli e cavolfiori) fanno benissimo e sono potenti antitumorali però ammetto di non amare alla follia il loro sapore! Li devo trasformare oppure utilizzare come condimento mentre non ho alcun problema a “spazzolare” una teglia di crocchette di patate…

img 20210211 183829

 

Ebbene, provate a creare delle crocchette di cavolfiore e vedrete che diventerà un piatto goloso e salutare! In questo caso ci ho abbinato il gorgonzola, formaggio che adoriamo ma che dopo un giorno mangiato con la polenta, il giorno dopo rimangiato sulla polenta croccante, il terzo giorno sui crostini…comincia a stufare oltre che ad “imporre il suo forte odorino” nel frigo così come i cavolfiori! Meno male che la cucina antispreco che riutilizza i buoni ingredienti in eccesso porta a delle vere “illuminazioni”!

Pure il gorgonzola ha delle proprietà da non sottovalutare, non è solo un formaggio che fa ingrassare, con la sua muffa è un antibiotico naturale, lo sapevate? Quindi, invece di tanti integratori, meglio provare queste

Crocchette di cavolfiore al gorgonzola

Ingredienti:

  • 70-80g di gorgonzola
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • un piatto di cavolfiore lessato
  • 2 cucchiai di farina
  • olio, sale e latte q.b
  • pane grattugiato q.b.
  • semi di sesamo (facoltativi)

Procedimento

Prendete il vostro cavolfiore che avevate in precedenza tagliato a tocchetti e mettetelo in un contenitore alto con un giro d’olio e un pizzico di sale (se non era già condito, non esagerate col sale, il formaggio è già abbastanza sapido); riducetelo a purea utilizzando un frullatore ad immersione.

Amalgamate il composto aggiungendo anche l’uovo, il cucchiaio di parmigiano e la farina.

Sciogliete il gorgonzola in un padellino con un cucchiaio di latte fino ad ottenere una crema liquida ed aggiungetela al composto mescolando con un cucchiaio.

Trasferite il tutto in una ciotola e mescolate man mano che aggiungete il pane grattugiato; per la quantità dovrete valutare voi quando avrete ottenuto un composto abbastanza denso che tuttavia rimarrà umido.crocchette-di-cavolfiore,cucina vegetariana

Preparatevi un piatto fondo con altro pane grattugiato a cui avrete unito i semi di sesamo (sono facoltativi ma a me piace molto il gusto di questi semini tostati in cottura): formate delle polpettine o palline leggermente schiacciate facendole rotolare nella panatura ed adagiatele nell’olio caldo. Non devono assorbirne tanto, basterà creare una base nella padella antiaderente.

Se le consumate al momento fatele dorare bene da entrambi i lati altrimenti, se completate la cottura in forno poco prima di portarle in tavola, basterà che siano appena dorate. Deve formarsi la crosticina esterna, leggermente croccante, mentre all’interno rimarranno morbide e saporite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.