img 20210406 143001

Come utilizzare gli albumi avanzati

Muffin salatiimg 20210406 135058

Molto spesso dalla “cucina antispreco” mi escono delle buone idee!

Ieri mi erano rimasti ben 6 albumi dopo aver cucinato per Pasqua due tipi di creme.

E’ un problema abbastanza comune solo che si pensa sempre di fare le meringhe! A dire il vero le avrei fatte, oppure avrei cucinato pure dei biscotti “brutti ma buoni” ma se per le prime ci vuole un sacco di tempo per i dolci in generale eravamo già pieni fino alle orecchie…urgeva un qualcosa di salato e sfizioso, pure veloce e semplice visto che per cena avevo solo poche fettine di pollo col contorno di zucchine.

L’idea me l’hanno data le mie zucchine trifolate in padella con maggiorana e menta fresca. In ogni caso se avete un contorno di altri ortaggi o altre spezie va bene tutto.

Ingredienti per 4-5 muffin salati utilizzando gli appositi stampi:

  • 4 cucchiai di verdure cotte in padella, tipo zucchine, peperoni, cavolfiori, broccoli, spinaci, erbette…
  • 5-6 albumi
  • 2 cucchiai di farina
  • un pizzico di sale e pepe più aggiunta di spezie a piacere
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato o pecorino
  • olio di semi per ungere gli stampini
  • 1 cucchiaino di bicarbonato oppure 1 cucchiaino di lievito per torte salate

Il procedimento è semplicissimo nel senso che dovete solo mischiare velocemente, in una terrina, tutti gli ingredienti. Se le verdure sono troppo grosse tritatele grossolanamente o tagliatele col coltelloimg 20210406 143001.

Sistemate il composto negli stampini, che avete passato con un filo d’olio alla base e sui bordi, fino a metà e cuocete nel forno caldo a 180° per 30 minuti mettendo la gratella sul livello medio-alto.  Quando i vostri muffin saranno gonfi e dorati potete estrarli dal forno e gustarli ancora caldi.  Per estrarli basterà spingere leggermente nei bordi e si staccheranno da soli.

E’ normale che scendano un pochino ma saranno comunque morbidissimi, saporiti e pure light!

 

Visualizza Bestseller in Alimentari e cura della casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.