raffaella mucci 1
Cucina

Biscotti al limone e cioccolato bianco

Per il “Viaggio dei Sapori” di Aifb la mia proposta di questo mese è questa: dei biscottini semplici ma con un impasto particolare in cui spicca la nota agrumata, in questo caso portata dal limone.

Biscotti al limone e cioccolato bianco

sono il degno accompagnamento al classico “the delle cinque” oppure un comodo spezzafame da tenere in borsetta!

Consiglio di completarli con una glassa al limone, scorzette di limone e cocco rapé…in questo modo il gusto dell’agrume verrà accentuato, altrimenti è sufficiente dello zucchero a velo od una glassa semplice all’acqua qualora li preferiate più dolci.

Ingredienti per 25-30 biscotti:

  • 270g di farina 00
  • 130g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 30ml di olio di semi
  • 100g di cioccolato bianco
  • succo di 1 limone
  • scorzette di 1 limone non trattato (comunque ben lavato)
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato

Per la glassa: 3 cucchiai di zucchero a velo, qualche goccia di succo di limone, scorzette di limone e cocco rapé. Per la glassa semplice solo zucchero a velo e poca acqua tiepida.

Procedimento:

in un pentolino antiaderente sciogliete il cioccolato bianco; non appena avrà assunto la densità di un burro morbido spegnete il fuoco. Non preoccupatevi se il cioccolato bianco non si liquefà come l’altro…tanto noi lo utilizzeremo proprio al posto del burro!

In una terrina mescolate con un cucchiaio di legno lo zucchero e l’uovo, aggiungetevi il pizzico di sale e il cioccolato bianco, cercando di amalgamarlo il più possibile. Mentre mescolate versate a filo l’olio di semi ed infine il succo filtrato del limone.

Versate la farina e dopo qualche giro di cucchiaio continuate con le mani come per una pasta frolla in modo da ottenere un panetto liscio e morbido.

Lasciatelo in frigo qualche minuto, coperto da pellicola, mentre vi occupate della glassa: in una ciotolina mescolate lo zucchero a velo con il succo di limone o l’acqua, ne basteranno poche gocce a seconda di quanto vi piace sia densa la glassa, l’importante è che non sia troppo liquida per evitare che scappi via al momento della guarnizione e che inumidisca troppo i biscotti.

Stendete l’impasto su una carta forno con l’aiuto di un mattarello tenendo però uno spessore di circa 3 cm, troppo sottili diventerebbero secchi invece così li avrete morbidi dentro e croccanti fuori. Utilizzate pure la formina o il coppapasta che desiderate, basta che abbiano tutti la stessa dimensione per avere una cottura omogenea.

Scaldate il forno a 180° statico ed infornateli per 15 minuti a metà livello. Al termine della cottura girate la teglia e lasciateli intiepidire per 5 minuti col forno leggermente aperto.

Sono pronti se hanno i bordi leggermente dorati mentre sopra rimangono comunque chiari.

Per la glassa aspettate che siano freddi o tiepidi: mettete un cucchiaino di glassa su ognuno e a seguire le zeste di limone e il cocco rapé mischiati tra loro (se non vi piacciono potete anche optare per la granella di zucchero).

 

Avatar

Chi siamoRaf

La mia passione per la cucina e per la scrittura, fin dalla tenera età, mi ha portato a creare questo blog 9 anni fa; inizialmente non era solo di cucina e ogni tanto mi piace condividere svariati argomenti (salute, sport, attualità, libri, film, viaggi).
Ho lavorato nel commercio (settore alimentare e sport) e soprattutto in ambito medico come segretaria o impiegata (studio radiologico e studio nutrizionale). Ho gestito una rubrica di cucina on-line per 2 anni ad Alessandria ma ora vivo ad Arona con la mia famiglia e...un gatto!
Collaboro con l'associazione italiana Food-blogger e l'entusiasmo per cibo e territorio è sempre più vivo! Ormai lo considero il mio lavoro, adoro inventare ricette, scrivere articoli, leggere, informarmi e curiosare nel web condividendo i miei pensieri.
Per collaborazioni sono pronta a vagliare nuove proposte!

2 commenti

    1. Paola! Detto da te è un onore! Ci sono altre sorprese in serbo tra le nuove ricette che sto scrivendo (sto ordinando i post-it su cui appunto gli ingredienti man mano che invento un piatto, prima che le ricette si incrocino tra loro!). Spero di diventare una super food-blogger come te! Mi sto applicando anche nelle nozioni tecniche ma credo che presto avrò bisogno del tuo aiuto. Ciao e grazie!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Aggiungi una immagine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.