Archivi tag: salute

La spesa a Km 0

          Ultimamente si parla molto di spesa a      Km 0, non solo per risparmiare sulle distanze che impongono l’aumento del prezzo di vendita per rifarsi sul costo del trasporto e del carburante ma anche per avere un controllo più accurato sulla freschezza delle materie prime. La frutta e verdura nei supermercati arriva impacchettata nel cellophane da chissà dove, se anche il luogo di produzione si trova in Italia viene comunque spostata in altre città per essere confezionata e spesso, per farla mantenere più a lungo, viene raccolta prima del tempo e refrigerata… Quante volte ne ho acquistata senza sapore oppure dura, per esempio dei kiwi: speravo maturassero invece sono rimasti dei proiettili da lanciare contro il muro! Questa frutta non si ammorbidisce, va subito a male…

Continua a leggere

Salute!

fruttaL’autunno è una stagione di passaggio che prevede degli sbalzi a cui il nostro organismo non è ancora abituato a gestire ed ecco che arrivano i primi malanni: mal di gola e raffreddore soprattutto per non parlare di peggio…

La natura è un alleato prezioso per prevenire almeno in parte i primi malesseri e rafforzare le nostre difese. Naturalmente se si parla di febbre o malattia in fase più avanzata sono assolutamente a favore dei medicinali, quando occorre si usano senza troppe remore, meno male che ci sono! Possiamo però cercare di essere più preparati all’arrivo dell’inverno considerando che “siamo quello che mangiamo”: se si può fare poco sull’aria inquinata che respiriamo, almeno quello che introduciamo lo decidiamo noi!

Dobbiamo solo nutrirci con frutta e verdura di stagione (tanta verdura, soprattutto se bevete poco come me!), in questo modo faremo un pieno di energia e vitamine: per esempio, tra gli ortaggi più utili in questa stagione troviamo la zucca e la cipolla.

Continua a leggere

Corso di Pilates

pilatesE’ già un po’ che mi cimento in questo genere di ginnastica; ho iniziato, devo ammetterlo, alquanto controvoglia, pensando si trattasse di una specie di ginnastica lenta e noiosa…. Ho dovuto scegliere un’attività tra quelle proposte che non fosse ad alto impatto più che altro per rinforzare la mia schiena, gravata da un’ernia che mi sta assillando ormai da 4 anni.  Quando andavo in palestra a fare dei corsi (nel fiore degli anni s’intende) mi piacevano un sacco aerobica e step, ora ci sarebbe stata la moderna zumba….così, a malincuore, ho iniziato questo percorso. Mi sono ricreduta per il fatto che si tratta proprio di un percorso, non è una lezione fine a se stessa ma ti insegna a gestire il tuo corpo anche quando sei fuori dalla sala: a parte renderci conto che siamo in molti/e ad avere problemi alla schiena ad ogni età, capiamo che spesso, nelle attività frenetiche di ogni giorno, ci dimentichiamo di respirare come si dovrebbe il che accresce lo stress. Ormai siamo tutti stressati, anche chi non avrebbe nessun motivo per esserlo, praticamente  il solo fatto di vedere gli altri stressati ci innervosisce! Così concentrarci su movimenti lenti accompagnati dalla giusta respirazione ci fa fare pace con il tempo e con noi stessi, soprattutto mi è stato utile per la postura e naturalmente per gli addominali, problema di quasi tutto l’universo, in particolar modo delle donne dopo il parto (si rilasciano i tessuti), a meno che tu non sia un’attrice che può dedicare tutto il tuo giorno a rientrare dei chili in più e della perdita di tono!

Continua a leggere