Tutti gli articoli di Raf

L'autrice di questo blog è nata a Roma ma ha vissuto 30 anni a Padova. Ora vive ad Alessandria, in Piemonte; sposata da 15 anni, ha un figlio. A Padova ha frequentato la facoltà di Psicologia (tra i vari interessi...) e ha lavorato in svariati campi, nel commercio e soprattutto in ambito medico come segretaria o impiegata (dove l'interesse verso gli altri e la passione per il computer si sono rafforzati!). Molti sono stati anche i corsi di informatica ma ora il chiodo fisso è il web...c'è sempre qualcosa da imparare!

Tra le pagine di un libro

La scuola è iniziata da poco e tra i vari libri della mia libreria che attendono di essere letti ecco che mi cade l’occhio su “Diario di scuola” di Daniel Pennac. Un libro leggero e rilassante che in molte pagine vi farà sorridere e magari ricordare un passato scolastico non sempre felice…

Consigliato ai non secchioni e a chi si fa le paranoie per i voti scolastici dei figli: Pennac ci regala una sorta di riscatto con la dimostrazione che ognuno ha i suoi tempi e se le capacità ci sono prima o poi si manifestano. Se lui stesso, da somaro che era a scuola, da adulto è diventato perfino insegnante ed infine scrittore famoso c’è speranza per chiunque voglia seguire le proprie aspirazioni!

 cop

 

 

 

P.s.  …come me che almeno in questo sito faccio finta di essere scrittrice e giornalista!

Cosa stai leggendo? Che libro consiglieresti? C’è un libro per ogni momento ed età della vita…

Lo spirito del Natale

Premetto che quest’anno vorrei che tutti ritrovassero lo spirito giusto del Natale facendo solo i regali ai bambini…e ai giochi per i bimbi, almeno in questa occasione,  dobbiamo pensarci per tempo, Babbo Natale o Gesù Bambino devono arrivare puntuali!

Odio le risse degli ultimi giorni pre-natalizi e gli spintoni per accaparrarsi qualsiasi cosa rimasta, in nome del consumismo!

11-Stampi-silicone_diaporama_550Giusto per avere dei pacchettini sotto l’albero meglio pensare alle cose necessarie per noi, per i nostri cari o per la casa in generale… e qui non si sbaglia mai!

1-Lenzuola-libro_diaporama_550Un lenzuolo nuovo è un’idea carina e in giro ce ne sono di originali…questo ha addirittura stampate le pagine di un libro; in questo caso preferirei regalare o ricevere un libro, molto più comodo…

Per la nonna, la zia o la suocera si va sul sicuro con un infusore per il the assieme a qualche the o tisana particolare. Carino questo a forma di squaletto…

Oppure una caffettiera moka colorata o decorata, ho già visto in giro questa della Bialetti…

Se si tratta di una cuoca provetta che ama fare dolci o altre prelibatezze in cucina utensili vari o le “lillotte” in silicone verranno di certo apprezzate.

Per i bimbi credo che la cosa migliore sia regalare dei giochi da fare con tutta la famiglia o con gli amici, magari di quelli istruttivi.

In genere vanno molto i supereroi, magari non giganteschi così se li possono portare in giro oppure le riproduzioni dei propri animali preferiti (ormai a noi manca poco per completare l’intera generazione di dinosauri…).

Purtroppo anche per i bambini il tablet ed i videogiochi sono una droga quotidiana, ogni tanto va bene ma non viziamoli troppo perché le novità sono talmente tante e veloci che poi vorrebbero sempre l’ultimo uscito e pubblicizzato con grande dispiacere del nostro portafoglio….e anche nostra quando vediamo che il super gioco di turno viene accantonato per il microscopico giochino di plastica perso nella cesta due mesi fa…

In ogni caso ci sono parecchie novità e anche siti con giochi da comprare on-line se non vogliamo girare come trottole: vi propongo un sito che ho trovato, sicuramente utile per avere un’idea generale di quello che c’è in giro  http://www.chegiochi.it/

Se il vostro budget non vi permette di fare regali a tutti e siete brave a fare dolcetti ci sono ricette natalizie pronte a soddisfare ogni palato, importante puntare sulla confezione ad effetto!


Se avete idee originali o qualcosa da proporre (per esempio create qualcosa con le vostre mani?) potete scriverlo nei commenti.