Aiuto! La voce è sparita!

imagesCome ogni anno in questa stagione rimango senza voce e mi chiedo ogni volta quale sia la causa visto che uso la sciarpa (per ora di cotone, non fa ancora così freddo..), metto e tolgo strati a seconda della temperatura ambientale, metto l’umidificatore…ma non c’è verso, dev’essere qualche batterio che ha deciso puntualmente di passare da casa mia…

Mi consola il fatto che non sono l’unica sfortunata e la stessa situazione di afonia di un’amica mi ha spinto a scrivere questo articolo sulla base della mia esperienza positiva di quest’anno: gli altri anni per una settimana parlavo come una gallina spennata alternando dei giorni di mutismo totale mentre questa volta ho avuto solo un abbassamento e un giorno di afonia quasi totale dopodiché la voce è miracolosamente tornata grazie alle cure intraprese. Non so se si tratti del rimedio assoluto ma tentar non nuoce: prima di tutto bisogna prendere ogni mattina dopo colazione (per evitare gli effetti gastrici collaterali) un antinfiammatorio (in farmacia: bustine di Morniflu, Niflam, Flomax…) che serve a smollare il muco che ha creato una barriera proprio intorno alle corde vocali poi ci si aiuta anche con la propoli tintura madre, 20 gocce in poca acqua tiepida (più un cucchiaino di miele se come me odiate il gusto amaro, in questo caso super amaro…) due volte al giorno. La propoli oltre a rafforzare il sistema immunitario ha un effetto antibatterico naturale per cui eviterà che il terribile muco si riformi… Penso che non sia male prenderlo anche per tre volte al giorno ma per quel che mi riguarda sono pigra a prendere medicinali amari, ho visto che già ha funzionato così e ho sopperito a questa grave mancanza con caramelline alla propoli senza zucchero  che sono abbastanza buone (nei negozi di caramelle oppure quelle della farmacia tipo Propol 2 oppure Apropos, mio figlio le mangia come caramelle per cui tanto schifo non fanno…Sono agli agrumi oppure alla fragola). Nello stadio iniziale va bene anche qualche spruzzo di spry tipo Lenigola o Imoviral che si danno anche ai bambini per il mal di gola), servono a far passare quel solletichino che si forma tante volte e che fa venire lo stimolo della tosse, la quale non è negativa di per sé, anzi vuol dire che il muco si sta sciogliendo e “smuovendolo” ci sarà la possibilità di eliminarlo od espellerlo (non scendiamo in particolari…).images

Ho trovato anche delle caramelline apposite per la voce, usate anche dai cantanti, a base di erisimo e mirra. Dulcis in fundo ho seguito il consiglio di chi dice che le acciughe farebbero tornare la voce per cui ieri sera mi sono mangiata una bella pizza napoletana!!

DSCN8373Non saprei qual è stato l’elemento fondamentale di questa battaglia ma solo dopo due giorni di cura la voce è già tornata alla grande!

2 commenti su “Aiuto! La voce è sparita!”

  1. Post quanto mai utile, Raffaella! Grazie per la condivisione, domani mattina cercherò una farmacia e mi attrezzerò. Dell’erisimo sapevo perché una mia amica lo prende come integratore, soffrendo di afonia. Spero che funzioni perché va bene durante il weekend, ma negli altri giorni essere senza voce è deleterio! 🙂
    Grazie e un abbraccio!

    1. Ciao Simona, spero che nel frattempo ti sia tornata la voce; a me è tornata ma in compenso il mio stomaco non sopporta molto gli antinfiammatori quindi con domani passo al miele… Mi dicevi che però il problema maggiore è la sinusite, io ho in parte risolto con il vaccino Ismigen per le vie respiratorie (in commercio per ora c’è solo questo), sono pastiglie da sciogliere in bocca e si fanno tre cicli (cura lunga per me che ho poca pazienza ma se funziona…) ma devi iniziare a settembre; se poi la sinusite, nonostante tutto, prende il sopravvento non rimane che l’antibiotico (va bene anche il semplice Augmentin), dipende a che livello sei! Ci sentiamo. Un abbraccio e grazie per la tua recensione.

I commenti sono chiusi.