Ricette con le verdure

FRITTELLE DI ZUCCHINE GRATINATE ALLA MENTA

Ingredienti:  3 zucchine grosse, 150g di farina, olio di semi e d’oliva, menta q.b., spezie miste a piacere, sale aromatizzato (con aglio, timo, ecc), 100ml di latte, 2 tuorli + 1 uovo intero, 1-2 cucchiai di parmigiano o pecorino grattugiato.

Far spurgare le zucchine tagliate a julienne o grattugiate mettendole in uno scolapasta con il sale.

In una terrina lavorare insieme le uova con le spezie, 1 cucchiaio di olio d’oliva, il latte e la farina, infine il formaggio grattugiato. Amalgamare le zucchine schiacciate con un cucchiaio ed asciugate su carta assorbente (per quanto è possibile), cospargere il tutto con menta fresca spezzettata.

Con un cucchiaio formare delle polpettine da friggere in olio evo caldo adagiandole una per volta; man mano che si forma la crosticina trasferirle sulla teglia del forno usando una base di carta forno e gratinandole per circa una mezz’ora (funzione grill).


TORTINI CON CAVOLO ROMANO E ZUCCHINE

Mi sono venuti quasi per caso (come le migliori scoperte!) perché a mio marito non piaceva il cavolo romano e per me era davvero troppo grande da finire e per questo genere di verdure lesse non impazzisco…così ho provato a renderle più stuzzicanti con un ottimo risultato!!

Ingredienti per circa 12 tortini (dipende dal diametro del coccapasta che utilizzate): 3 zucchine, maggiorana, 1/4 di cavolo romano, 1 uovo, sale alle alghe di Cervia (se non ce l’avete utilizzate quello normale), 2 cucchiai di parmigiano e 4 cucchiai di pane grattugiati, prezzemolo, scalogno, olio d’oliva per cuocere.

Preparate un soffritto di scalogno tritato e fate ammorbidire le zucchine tagliate a rondelle, aggiungendo anche un po’ di prezzemolo, maggiorana e sale.

Lessate il cavolo romano tagliato a pezzetti in acqua leggermente salata.

Con il frullatore ad immersione oppure nel robot da cucina frullate le verdure ottenendo una crema; trasferite il tutto in una capiente terrina ed aggiungetevi l’uovo, il parmigiano, il pangrattato ed il sale aromatico (assaggiate il composto se va bene di sale).

Con un coccapasta fate le formine su un foglio di carta forno appoggiato alla leccarda mentre il forno giunge a temperatura.

 

Spolverizzate su ogni tortino un velo di farina di mais o di riso per impanature ed infornate a 170°, ventilato, per 35 minuti poi mettete il grill per 2 minuti. Rigirate i tortini e teneteli a raffreddare nel forno spento. Se volete un tocco goloso in più, al momento di scaldarli, mettete un pezzetto di provola dolce.

 


 

 

 


POLPETTE DI CARNE CON AGGIUNTA DI ZUCCHINE

Si sa che noi mamme cerchiamo di farci furbe con i bambini che non mangiano la verdura cotta così ho pensato di aggiungere le zucchine alle polpette che cucino di solito, anche perché se vi rimane un po’ di verdura cotta (che siano peperoni, spinaci o erbette non importa) nella ricetta di base tutto ciò che verrà aggiunto non farà altro che renderle più saporite e morbide…e ora mio figlio mi chiede sempre di fare le “polpette con le zucchine”! (una volta che le ha assaggiate si può rivelare il segreto).

Ingredienti per 3 persone: 300g di tritato di manzo saporito, 3 fette di prosciutto cotto tritate, 2 cucchiai di parmigiano, 1 uovo intero, 2 pancarré, 1 cucchiaio di latte, sale aromatizzato per carne, 3 zucchine cotte in tegame con uno scalogno e spezie, olio q.b., aglio se gradito. Farina per fritti e pane grattugiato.

Preparate le zucchine tagliandole a rondelle e  cuocendole in una padella antiaderente con poco olio, scalogno tritato e uno spicchio d’aglio (facoltativo). Aromatizzate con un po’ di maggiorana e timo, infine un pizzico di sale. Togliete lo spicchio d’aglio e se tendono ad attaccarsi inumiditele con poca acqua.

Mentre si ammorbidiscono (15-20 minuti) mettete nel robot da cucina tutti gli ingredienti elencati (il prosciutto potete metterlo direttamente a pezzetti grossi oppure tritarlo prima). Amalgamate bene il tutto aggiungendo anche le zucchine poi formate delle palline un po’ appiattite con l’aiuto di un cucchiaio e delle mani.

Passatele in un piatto in cui avrete creato un mix di farina e pane grattugiato ed appoggiatele su un vassoio. Quando l’olio è caldo e vedete che le fa sfrigolare cominciate a friggerle un po’ per volta, devono diventare belle dorate; su un altro piatto asciugatele con la carta assorbente e riponetele in una casseruola adatta al forno usando una base di carta-forno.

Potete prepararle anche il giorno prima o qualche ora prima di servirle: basterà passarle in forno a 180° per una ventina di minuti in modo da averle ben cotte anche dentro e tuttavia morbidissime.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Aggiungi una immagine