Biscottini!

BISCOTTI DI FROLLA CLASSICA

In questa domenica uggiosa dovevo per forza “produrre” qualcosa in cucina…così ho pensato di provare a fare i classici biscottini di frolla di cui il mio bimbo va matto ma che non disdegniamo nemmeno noi adulti, magari per accompagnare un the caldo. Questa volta sono venuti profumati e fragranti e non sbruciacchiati nei bordi…  Basta trovare la tecnica di cottura giusta!

Ingredienti (per una trentina di biscotti): 250gr di farina 00 + 30gr di maizena, 100gr di zucchero, 1 uovo medio, 125gr di burro freddo tagliato a cubetti, 1 bustina di vanillina, un po’ di scorza di limone o arancia grattugiata.

Mettete in un grilletto capiente gli ingredienti secchi poi aggiungete l’uovo, lavoratelo un pochino con una forchetta e poi impastate bene con le mani finché non si forma un bel panetto liscio e compatto. Tenetelo mezz’ora in frigo avvolto nella pellicola trasparente così sarà sodo al punto giusto per essere lavorato: su un foglio di carta da forno prendete un pezzettino per volta, schiacciatelo col mattarello tenendo uno spessore di almeno 1 cm e mezzo (troppo sottili diventerebbero secchi). Tirate fuori la gratella dal forno, bagnate un altro pezzo di carta da forno e strizzatelo, mettetelo sulla gratella e sopra di essa adagiate il pezzo di carta da forno con i biscotti: una volta che avrete raggiunto i 180° potete infornarli per 12-15 minuti, se vedete che prendono troppo colore negli ultimi 5 minuti tenete il forno leggermente aperto. Vedrete che in questo modo non si bruceranno né sotto né nei bordi ma resteranno piuttosto morbidi.

Si possono dare le forme desiderate, a mano o utilizzando le apposite formine; quelli semplici possono essere spennellati con pochissimo latte sul quale metterete un po’ di zucchero granella a piacere prima di infornare oppure potete semplicemente spolverizzare lo zucchero a velo una volta raffreddati. Per i più golosi si può intingere una metà nel cioccolato fondente fuso oppure fare i biscotti del tipo “occhio di bue” facendo un dischetto (usando un bicchierino), mettendoci la marmellata preferita in centro o la nutella e premendo sul bordo superiore un cordoncino di impasto.

Continua la lettura di Biscottini!

Ricette per l’inverno

In questa pagina:  SPEZZATINO CON I PISELLI – FILETTI DI SGOMBRO DELICATI – SARDE QUASI A BECCAFICO  –  VITEL TONNE’ FACILISSIMO

Con questo tempaccio si comincia ad aver voglia di pietanze più sostanziose e così, con la scusa di un pranzo con ospiti che non vedevo da tantissimo tempo, ho voluto andare sul sicuro cimentandomi in un piatto classico che piace a tutti,  lo SPEZZATINO CON I PISELLI,  pensando di trovarne mille versioni in Internet o nei libri di cucina invece ho trovato ricette originali e particolari ma niente di semplice, così, prendendo un po’ di qua e un po’ di là, me lo sono creato io.  Non conoscendo bene i gusti dei miei ospiti stavolta non mi sono arrischiata ma quando la base viene bene si può poi cambiare: al posto dei piselli ci potete mettere le patate e i funghi, la zucca, i ceci…oppure semplicemente accostarci un contorno di verdura, purè o polenta; ci penserà il sughetto dello spezzatino ad insaporire il vostro contorno!spezzatino

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di carne di manzo oppure maiale tagliata a pezzettini (va a gusti, basta che sia carne buona), 1 bicchiere di vino bianco, sale saporito (salvia, rosmarino, timo ecc), 2 spicchi d’aglio, farina q.b., 1-2 mestoli di brodo vegetale, 1 scatola di pelati, 450gr di piselli surgelati.

Continua la lettura di Ricette per l’inverno

Dolci per tutte le stagioni…

IMG_20160420_090356Ci sono dolci, come le brioche, che vanno bene in qualsiasi stagione e  che scandiscono le nostre giornate: svegliarsi con una buona brioche profumata è già un buon inizio! Io le adoro e dopo svariati tentativi di “comprendere” l’arte dei lievitati ho deciso di condividere la mia ricetta ideale che ognuno può adeguare al suo gusto, per esempio mettendo qualche grammo di più o di meno di zucchero o di miele, regolando il sale (ho messo un cucchiaino abbondante però se ne può mettere di più o non metterlo affatto in quelle dolci…), se la gradite con più vaniglia omettere la buccia di limone e mettere una bustina intera di vanillina, insomma le varianti sono innumerevoli, l’importante sono l’impasto e la lievitazione. Il procedimento è semplice, basta decidere di mangiarle un giorno per l’altro, tanto lievitano da sole! Potete poi congelarle e averle a disposizione ogni giorno, a casa vostra come al bar!

Ingredienti per 8 brioches grandi o 16 normali: 500g di farina manitoba, 150g di zucchero semolato (+1 cucchiaino di miele, facoltativo) oppure 100g di zucchero semolato ed 1 cucchiaio di miele di acacia, 1-2 cucchiaini di sale fino, 70g di burro, 20g di lievito fresco (panetto), 2 uova, 1 cucchiaio di latte, 150g di acqua tiepida, ½ bustina di vanillina, buccia di un limone grattugiato. Se le riempite: marmellata a scelta oppure crema di cioccolato. Zucchero a velo e/o granella.

Continua la lettura di Dolci per tutte le stagioni…