Archivi categoria: Sport

Corso di Pilates

pilatesE’ già un po’ che mi cimento in questo genere di ginnastica; ho iniziato, devo ammetterlo, alquanto controvoglia, pensando si trattasse di una specie di ginnastica lenta e noiosa…. Ho dovuto scegliere un’attività tra quelle proposte che non fosse ad alto impatto più che altro per rinforzare la mia schiena, gravata da un’ernia che mi sta assillando ormai da 4 anni.  Quando andavo in palestra a fare dei corsi (nel fiore degli anni s’intende) mi piacevano un sacco aerobica e step, ora ci sarebbe stata la moderna zumba….così, a malincuore, ho iniziato questo percorso. Mi sono ricreduta per il fatto che si tratta proprio di un percorso, non è una lezione fine a se stessa ma ti insegna a gestire il tuo corpo anche quando sei fuori dalla sala: a parte renderci conto che siamo in molti/e ad avere problemi alla schiena ad ogni età, capiamo che spesso, nelle attività frenetiche di ogni giorno, ci dimentichiamo di respirare come si dovrebbe il che accresce lo stress. Ormai siamo tutti stressati, anche chi non avrebbe nessun motivo per esserlo, praticamente  il solo fatto di vedere gli altri stressati ci innervosisce! Così concentrarci su movimenti lenti accompagnati dalla giusta respirazione ci fa fare pace con il tempo e con noi stessi, soprattutto mi è stato utile per la postura e naturalmente per gli addominali, problema di quasi tutto l’universo, in particolar modo delle donne dopo il parto (si rilasciano i tessuti), a meno che tu non sia un’attrice che può dedicare tutto il tuo giorno a rientrare dei chili in più e della perdita di tono!

Continua a leggere

L’impresa dei Grigi

Lo ammetto, non sono tifosa di calcio ma non posso esimermi dal rendere omaggio a questa grande squadra perché in ogni caso dobbiamo tutti comprendere che lo sport, qualsiasi esso sia, unisce le persone e accomuna i sentimenti di una città intera, soprattutto questa piccola città spesso nominata solo per fatti di cronaca che è meglio non ricordare. Quando il merito c’è per qualcosa di bello allora siamo tutti più felici, tifosi e meno tifosi (e poi di tifoso scalmanato in casa ne basta uno, tanto la felicità è contagiosa)!!

In ogni caso è sempre bello vedere dei giovani calciatori, che si sentono onorati di rappresentare questa città per cui giocano, che magari non vengono ancora pagati delle cifre astronomiche e che hanno ancora la voglia di giocare perché se lo sentono dentro, per amore dello sport…così dovrebbe essere per tutti i giocatori e per tutti gli sport; gli stadi non dovrebbero rappresentare un pericolo ma un luogo di gioia e di sfogo positivo, un luogo dove portare i bambini ad imparare il rispetto per l’avversario e cosa vuol dire appartenere ad una squadra, nel bene come nel male…

Cresce la “febbre del martedì sera” http://buff.ly/1ORmD0l

Pubblicato da Alessandriamagazine.it su Lunedì 25 gennaio 2016

W lo sport!

piscinaPERCHE’ IL NUOTO

Tra tutti gli sport che ho praticato, anche a livello agonistico e di insegnamento,  il mio preferito è il nuoto che rispetto alle altre attività ha notevoli vantaggi: la vera differenza la fa appunto l’acqua che riesce a stimolare positivamente ogni parte del corpo ed è quindi definito “sport completo”; la posizione orizzontale  ha un riscontro positivo su cuore e polmoni senza gravare sulla colonna vertebrale.  Inoltre, per stare a galla, si devono compiere comunque dei movimenti, così, rispetto agli altri sport, non vi sono mai tempi morti ed il recupero dopo uno sforzo è maggiore, anzi dopo una bella nuotata più che stanchi e doloranti ci si sente rilassati!

Il risultato è una tonificazione di tutta la muscolatura ed il miglioramento della circolazione del sangue.

Continua a leggere